Attrezzatura e zaini per trekking e cammini

Le persone che praticano trekking sono sempre di più. Tante sono già esperte di questa attività, consapevoli delle esigenze e dell’attrezzatura necessaria. Quindi arrivano in negozio con richieste molto precise sugli zaini da trekking, ma anche sui bastoncini e tutto il resto dell’attrezzatura. Tante altre invece scoprono la passione per la camminata e approcciano il trekking in modo amatoriale, anche perché questa disciplina non richiede una tecnica o una preparazione atletica particolare. In fondo, per trekking si intende “semplicemente” una camminata in montagna con lo zaino sulle spalle, generalmente della durata di più giorni.

Tuttavia, i camminatori con più esperienza sanno che ci sono alcune accortezze da tenere presenti per non guastarsi l’intero percorso e non correre rischi inutili.

Apprendere i fondamentali permette poi di affrontare in tutta tranquillità anche percorsi come il Cammino di Santiago, la Via Francigena e altri sentieri di pellegrinaggio. Che sono a tutti gli effetti dei trekking, più lunghi di altri ma tutto sommato non particolarmente difficoltosi.

Attrezzatura Trekking Uomo

Zaini da trekking, i veri protagonisti

Compagno fedele di ogni camminatore, lo zaino da trekking fa parte dell’attrezzatura fondamentale. La regola generale vuole che lo zaino, una volta riempito, non superi mai il 10% del peso corporeo. Per le persone minute sembra impossibile accontentarsi di quel peso così ridotto, ma la schiena ringrazierà. Inoltre poco peso non significa necessariamente poso spazio. Perché negli ultimi anni gli zaini da trekking si sono alleggeriti molto, con l’uso di materiali più resistenti e più leggeri.

Il litraggio può cambiare in base alla durata del percorso, o anche in base alla stagione, ma in linea generale per un itinerario di pochi giorni basta uno zaino relativamente piccolo, mentre con un 30-34 litri si percorre tranquillamente tutto il Cammino di Santiago. A parità di modello, lo zaino da donna ha una capacità leggermente inferiore.

Da Passion Sport a Torino puoi scegliere tra tante proposte firmate Osprey e Gregory.

Scarpe da trekking, comode e traspiranti

Oltre allo zaino, anche le scarpe da trekking fanno davvero la differenza. Il nostro consiglio, a meno di non dover percorrere vie ferrate o di non volersi avventurare sui sentieri in inverno, è lasciare da parte l’idea dello scarpone e preferire una scarpa leggera e confortevole. Per esempio, sempre più camminatori scelgono le scarpe da trail running, perché sono traspiranti, ammortizzate e garantiscono un’ottima aderenza. Anche sui cammini più lunghi, come Santiago o la Via Francigena, questo tipo di calzatura è l’ideale perché assicura comfort e leggerezza e in caso di pioggia si asciuga molto in fretta. Sconsigliamo invece la scarpa impermeabile che, proprio perché non traspirante, se dovesse raccogliere pioggia all’interno rischierebbe di provocare la comparsa di dolorose vesciche.

Scarpe Hoka One One e Topo Athletic linea trail
Bastoncini da trekking firmati Leki, da Passion Sport a Torino

Bastoncini da trekking, leggeri e telescopici

Così come la scelta dello zaino è fondamentale per non mettere a rischio la schiena, così anche i bastoncini da trekking sono molto importanti. Se usati correttamente, infatti, possono scaricare dalle ginocchia e dalla schiena fino al 15% del proprio peso. Noi consigliamo sempre bastoncini telescopici che, oltre ad essere leggeri e resistenti, si possono facilmente regolare in base alla propria altezza e alla pendenza del sentiero, ma si possono anche richiudere e attaccare allo zaino con il minimo ingombro quando non servono. I bastoncini firmati Leki sono ottimi alleati.

Dormire outdoor: sacchi a pelo e non solo

Nello zaino per un trekking o per un cammino non può mancare l’occorrente per dormire. Questo perché tanto i rifugi di montagna quanto gli ostelli dei pellegrinaggi spesso sono attrezzati del minimo indispensabile ed è sempre meglio partire equipaggiati. Quindi noi proponiamo alcune soluzioni dei marchi Sea To Summit, Deuter e Cocoon. Anzitutto sacchi a pelo di diverso tipo e con diversa capacità isolante, in piumino d’oca oppure sintetici, ma sempre leggeri e comprimibili. In alternativa, materassini autogonfianti, sacchi lenzuolo e cuscini.

Attrezzatura per trekking e cammini

Accessori per il trekking

Infine, per chi vuole essere veramente pronto a tutto, abbiamo moltissimi accessori per il trekking che garantiscono funzionalità, leggerezza e minimo ingombro. Per cucinare e mangiare durante un trekking proponiamo ad esempio ciotole e bicchieri in silicone collassabile e fornellini compatti. Thermos e borracce in acciaio inox o copoliestere, un materiale atossico che non assorbe odori né sapori, e per gli amanti delle soluzioni innovative una cannuccia con capacità filtrante del 99,9%. E ancora pinze multifunzione, lampade frontali a LED, pannelli fotovoltaici e molto altro. Il tutto firmato da marchi come Sea To Summit, Camelback, Jetboil, Laken, Lifeventure, Leatherman e Goalzero.

Il mondo del trekking è ampio e sfaccettato. Se ti ci stai affacciando per la prima volta e hai bisogno di essere indirizzato, ma anche se hai già esperienza e vuoi fare un salto di qualità con la tua attrezzatura, passa a trovarci. Abbiamo tanti consigli per te.
Flavio e Paola

Contatti

Vieni in negozio